in:

Versa in gravissime condizioni un idraulico 59enne che vive a Stuffione di Ravarino, in via Allende 73. L’uomo, manipolando un proiettile lo ha fatto esplodere.

Versa in gravissime condizioni un idraulico 59enne che vive a Casoni di Ravarino, in via Allende 73. L’uomo, manipolando un proiettile lo ha fatto esplodere. Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato un vero arsenale, illegalmente detenuto, formato completamente da residuati bellici. Lo stabile è stato sgomberato, sul posto ci sono gli artificieri. L’uomo è ricoverato a Baggiovara. Una violenta rissa è scoppiata la scorsa notte a San Damaso: due gruppi si sono scontrati in strada, in via Vignolese, picchiandosi anche con mazze da baseball. All’arrivo dei carabinieri, chiamati dai residenti, molti dei litiganti sono scappati. A terra sono stati trovati anche dei cacciaviti e un cric. Sette persone, sei nigeriani e un ghanese, sono state arrestate, dopo essere state medicate in pronto soccorso per ferite lievi. Due incidenti spettacolari, ma privi di gravi conseguenze per le persone coinvolte, si sono verificati in queste ultime ore. Il più recente questa mattina a Pavullo dove un’auto con 4 persone a bordo è precipitata in una scarpata. Gli occupanti sono stati liberati e messi in salvo dai vigili del fuoco. L’altro incidente ieri sera alle 22,30 a Castelfranco. Una Citroen con a bordo tre persone è uscita di strada mentre percorreva il cavalcavia sull’A1, finendo sulla sottostante corsia sud dell’autostrada. Feriti in modo non grave i tre che viaggiavano sull’auto. Fortunatamente nessun altro mezzo è rimasto coinvolto. Sul posto i vigili del fuoco di Vignola, la stradale e il 118. Qualche disagio per la viabilità autostradale.   


Riproduzione riservata © 2017 TRC