in:

Ha impugnato un grosso coltello da cucina e ha colpito alla coscia il suo convivente. E’ successo ieri pomeriggio in via Fossa a Formigine. A Maranello, invece, un podista di 36 anni è stato investito da un’auto pirata mentre disputava la “Podissima Modena Abetone”.

Ha impugnato un grosso coltello da cucina e ha colpito alla coscia il suo convivente, dopo che l’uomo, al termine di un violento litigio, le aveva comunicato la volontà di separarsi. E’ successo ieri pomeriggio in via Fossa a Formigine, nell’abitazione occupata dalla coppia. Il ferito è riuscito a raggiungere autonomamente il pronto soccorso dell’ospedale di Sassuolo dove è stato ricoverato. La donna, una 50enne di origini cosentine, residente a Formigine, è stata invece rintracciata e arrestata nella notte dai carabinieri della compagnia di Sassuolo. Attualmente si trova al S.Anna a disposizione della magistratura. Gara notturna, podista investito da un ‘pirata’ Un uomo di 36 anni è stato investito da un’auto pirata mentre disputava la “Podissima Modena Abetone”, manifestazione podistica organizzata dall’agenzia Viaggi Ovunque di Modena, con partenza dal capoluogo e arrivo nella località montana. L’incidente è avvenuto alle 2 della scorsa notte a Maranello, in via Abetone superiore, lungo il tracciato di gara. Soccorso dai sanitari del 118, il corridore è stato ricoverato in rianimazione a Baggiovara in prognosi riservata. Indagini in corso da parte dei carabinieri per risalire all’identità dell’automobilista che, dopo l’impatto, ha proseguito la marcia senza fermarsi.


Riproduzione riservata © 2017 TRC