in:

Gli ispettori della Direzione provinciale del lavoro hanno trovato 12 lavoratori in nero che allestivano gli stand per ditte iscritte alla fiera campionaria. E i carabinieri hanno arrestato due ladri d’acciaio.

Sono stati arrestati dai carabinieri di Formigine due immigrati che sono stati sorpresi la scorsa all’interno di una ditta di via Prampolini. I due, erano entrati alla Nuova Guingas e avevano cominciato a caricare barre d’acciaio su un furgone che si erano fatti prestare da un amico. Avevano già accatastato 10 quintali di merce, valore 6mila euro, quando sono arrivati i militari. In manette un kossovaro di 37 anni e un serbo di 38, entrambi clandestini. E a Soliera, sempre i carabinieri, hanno denunciato un marocchino 15enne che aveva rubato capi d’abbigliamento in un negozio cercando poi di scappare per i campi. Lavoro nero in fieraLa fiera campionaria apre i battenti solo questa sera, ma già sono stati registrati problemi. Lunedì scorso, infatti, durante l’allestimento degli stand, gli ispettori della Direzione provinciale del lavoro hanno svolto alcuni controlli. E su 78 aziende in cui è stata svolta una verifica assieme a Inps e Inail, sono state accertate 8 irregolarità, il 10%. Per queste ditte è scattato il provvedimento di sospensione dell’attività. 12 i lavoratori totalmente in nero trovati impiegati nelle fasi di allestimento. In corso ora altri accertamenti. Dirigente ps Sassuolo si presentaObiettivo primario, il contatto con i cittadini. Il nuovo dirigente del commissariato di Sassuolo, Domenico De Iesu, che ieri si è presentato ufficialmente, ha le idee chiare: la collaborazione fra cittadini e forze dell’ordine è fondamentale per garantire la sicurezza alla città. Quindi invita tutti a segnalare ogni problema o sospetto senza il timore di recare disturbo. Anzi, il funzionario di polizia sta già pensando di attivare a breve un indirizzo mail attraverso cui i cittadini potranno comunicare direttamente con il commissariato. De Iesu, 45 anni, è arrivato a Sassuolo dalla questura di Reggio Emilia, ma era già stato anche in questura a Modena e prima ancora a Brescia. Esperto anche della burocrazia italiana, spera di poter snellire alcuni carichi di lavoro e arrivare ai permessi di soggiorno rilasciati in giornata. Bando concorso gdfE’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il bando di concorso per titoli ed esami, per l’ammissione di 400 allievi marescialli alla scuola ispettori e sovrintendenti della guardia di finanza. La domanda va presentata entro il 26 aprile presso il comando provinciale del corpo. Per informazioni www.gdf.it.


Riproduzione riservata © 2016 TRC