in:

Aggredito controllore Atcm da un passeggero senza biglietto. E’ intervenuta la polizia.

Anche oggi il personale dell’Atcm è stato aggredito da un passeggero senza biglietto. E’ accaduto nel pomeriggio, sulla linea 7, in pieno centro a Modena. Due controllori hanno chiesto il ticket a un giovane immigrato e riscontrando irregolarità hanno chiesto i documenti. Ma il ragazzo, approfittando di una fermata, ha spintonato uno dei due addetti facendolo praticamente finire in strada. Per il controllore contusioni lievi, ma all’immigrato è andata peggio: è stato bloccato poco dopo dalla polizia, chiamata dal personale Atcm. L’aggressione di oggi evidenzia l’importanza dell’accordo con le polizie municipale perché questi intensivi controlli contro i portoghesi possano essere svolti in sicurezza. La collaborazione con i vigili urbani è iniziata alla mattina ma era già stata decisa l’estensione al pomeriggio, che si dimostra fondamentale. Intanto, in mattinata erano state elevate un centinaio di multe. Controlli, fase dueCon due euro si acquista un biglietto che ha validità giornaliera. Senza biglietto si rischia una multa di 42 euro. E’ chiaro che il rispetto delle regole conviene, a tutti. E’ questo il messaggio che Atcm vuole far passare con il progetto Bus qualità, giunto oggi al secondo step. Dopo una settimana in cui squadre composte da addetti alla verifica e volontari sono salite sui mezzi con il compito di informare i passeggeri, questa volta si è passati alla fase operativa, con controlli intensivi e relative sanzioni nei confronti dei cosiddetti portoghesi. Anche questa volta siamo saliti su un autobus della linea 7 dove, operativi sul campo, c’erano anche i vertici dell’azienda di trasporto.


Riproduzione riservata © 2016 TRC