in:

Un incendio ha distrutto un solaio di una palazzina di Mirandola. Le fiamme sono scoppiate questa mattina, e hanno svelato che le stanze erano abitate abusivamente.

L’amministratore di condominio ha anche affisso un cartello per ricordare a tutti i residenti della palazzina che il sottotetto non è abitabile, è un solaio e come tale deve essere usato. Ma l’avvertimento non è stato evidentemente seguito da tutti, perché in uno dei solai sono stati trovati un letto, un televisore, tutto il necessario per trasformarlo in dormitorio. La scoperta è stata fatta a seguito di un incendio scoppiato questa mattina alle 9 in via Fulvia 61, a Mirandola, proprio nel sottotetto della palazzina a sei piani. Quando i vigili del fuoco di San Felice sono arrivati hanno aperto i solai per spegnere le fiamme e controllare i danni. E hanno visto che a bruciare erano stati due materassi su una branda, una camera da letto abusiva. Contenuti i danni provocati dall’incendio, inagibile il sottotetto ma soprattutto a causa del fumo. Ancora da chiarire la causa delle fiamme. Sul posto polizia municipale e un tecnico comunale.


Riproduzione riservata © 2016 TRC