in:

Tentativi di truffe a casa sono stati segnalati a Mirandola. In caso di sospetto è importante chiamare sempre le forze dell’ordine.

Il comune di Mirandola avverte i cittadini che nei giorni scorsi sono stati segnalati tentativi di truffa da parte di falsi addetti Aimag che chiedevano di visionare denaro e documenti, o finti volontari Auser che chiedevano offerte per beneficenza natalizia e persino sedicenti carabinieri che volevano controllare presunte banconote false. In questo caso bisogna evitare di aprire la porta e invece si devono chiamare subito le forze dell’ordine.


Riproduzione riservata © 2016 TRC