in:

Una donna è deceduta all’ospedale di Baggiovara per Legionella. Il caso è stato segnalato alla magistratura, nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia.

Una 63enne della provincia di Modena, sposata con figli, è deceduta ieri presso l’Ospedale Sant’Agostino-Estense per Legionella. Lo scorso 11 novembre la donna era stata sottoposta ad un intervento delicato in neurochirurgia, a seguito del quale aveva manifestato uno stato febbrile. Gli esami di approfondimento effettuati dai medici avevano poi rilevato la presenza di una grave polmonite, causata da una infezione da legionellosi. Si tratta di un batterio presente negli ambienti acquatici e può arrivare al contatto con l’uomo attraverso condotte ed impianti idrici degli edifici, come serbatoi, tubature e fontane. L’azienda Usl ha informato l’autorità giudiziaria fornendo tutta la documentazione necessaria per fare chiarezza su quanto accaduto e nei prossimi giorni verrà eseguita l’autopsia giudiziaria. Si dovranno stabilire le circostanze e i tempi di contagio. Ogni sei mesi vengono eseguite apposite analisi per il controllo delle acque all’interno delle strutture ospedaliere. Gli ultimi controlli risalivano a luglio 2009 e non avevano evidenziato criticità. La direzione ha, comunque, applicato i protocolli previsti per comprendere le possibili origini dell’infezione.


Riproduzione riservata © 2016 TRC