in:

Sembra rallentare il contagio da virus H1N1 in Emilia Romagna. Sono comunque circa 60mila le persone a letto con la nuova influenza. Due le persone ricoverate in terapia intensiva nel modenese

Rallenta la diffusione del contagio da influenza A in Emilia Romagna: l’incidenza, infatti, nell’ultima settimana, è passata dal 18 al 15 per mille. In sostanza, negli ultimi sette giorni, sonno stati circa 60mila gli emiliano-romagnoli messi a letto dal virus H1N1. A Modena, sono due i pazienti ricoverati in terapia intensiva: si tratta di un ragazzino e di un adulto affetti da gravi difficoltà respiratorie causate o aggravate dall’influenza. A Modena, lo ricordiamo, una decina di giorni fa, si era pure verificato un decesso, ma, ancora una volta, si era trattato di una persona già molto malata: la nuova infezione, dicono i sanitari, non avrebbe avuto un ruolo determinante nel decesso. La diffusione del virus nelle scuole sembra stabilizzarsi: solo negli asili-nido il numero di bambini ammalati è in crescita. Stessa situazione ai pronto soccorso: in crescita solo il numero dei bimbi da pochi mesi a 6 anni di età. Genitori preoccupati preferiscono evidentemente consultarsi anche con i sanitari degli ospedali.


Riproduzione riservata © 2016 TRC