in:

Tragico infortunio mortale, questa mattina, all’azienda zootecnica Annovi Meris di via Bastiglia a Campogalliano, dove un uomo di 65 anni è morto schiacciato da una rotoballa.

 Tragico infortunio mortale, questa mattina, all’azienda zootecnica Annovi di via Bastiglia a Campogalliano. Mentre stava scaricando del fieno da un rimorchio, Benvenuto Magarotto, 65 anni, è stato travolto e schiacciato da una rotoballa. Per lui non c’è stato scampo è morto sul colpo, sotto allo scivolo posteriore del camion e al peso di più di 3 quintali di fieno. Inutile l’intervento del 118 e dell’elisoccorso. Sul posto, per i rilievi di legge, i carabinieri della compagnia di Carpi e la Medicina del lavoro che avrà il compito di ricostruire le fasi dell’incidente. Dalle prime ricostruzioni sembra si tratti di un errore umano, il 65enne avrebbe sganciato le rotoballe dal lato sbagliato provocandone, di fatto, la caduta, ma probabilmente ha pesato nell’incidente anche il cedimento di una corda che teneva legato assieme il foraggio. Residente a Carpi, Benvenuto Magarotto lavorava come collaboratore famigliare per l’azienda del fratello Angelo Magarotto, fornitore a sua volta dell’Annovi Meris di Campogalliano. Questa mattina si erano recati in via Bastiglia per una consegna di foraggio; alle 11.15 l’infortunio mortale.


Riproduzione riservata © 2016 TRC