in:

Incidente mortale la scorsa notte in A1, all’altezza dello svincolo con l’A22. A perdere la vita un camionista di 34 anni, ferita gravemente anche un’altra persona.

Ennesimo incidente mortale in autostrada ieri sera. A perdere la vita un camionista di 34 anni, Antonio Festa, di Chieti. L’uomo alle 21.30 si trovava in A1, diretto verso Milano. Arrivato allo svincolo con l’A22, in località Campogalliano, si è trovato davanti un’auto che si era appena immessa nell’Autosole e che, per cause al vaglio della polizia stradale di Modena nord, si è spostata sulla sinistra repentinamente. Il tir ha tentato di evitare il Suv, ma senza riuscirci, ed è anche finito contro il new jersey, sfondandolo. Il mezzo si è poi rovesciato nella carreggiata opposta. Contro il camion si sono schiantati altri due mezzi pesanti che viaggiavano verso Bologna. Oltre al camionista deceduto è rimasto gravemente ferito l’autista di uno degli altri due tir, un 42enne di Napoli la cui prognosi è riservata. Ferito, ma con una prognosi di 90 giorni, l’automobilista, un 56enne di Genova. Illeso il terzo autista coinvolto, austriaco. Sul posto 118 e anche i vigili del fuoco. La corsia sud dell’A1 è rimasta chiusa fino alle 3.30.


Riproduzione riservata © 2017 TRC