in:

Resta in carcere il 17enne tunisino accusato di aver aggredito e tentato di stuprare una ragazza in via Castelmaraldo alcuni giorni fa. Oggi la convalida dell’arresto a Bologna.

Preso ladro dopo inseguimentoUn giovane lituano è stato arrestato la notte scorsa, intorno alle 4, dalla squadra volante dopo essere stato sorpreso, insieme ad altre persone poi fuggite, mentre cercava di rubare dal magazzino d’ingresso del negozio Media World di Modena. All’arrivo delle forze dell’ordine, il 23enne ha tentato la fuga in macchina, dando vita ad un rocambolesco inseguimento finito solo quando il malvivente è andato fuori strada. Sulla vettura sono stati trovati diversi arnesi da scasso.Stupro, 17enne resta in carcereResta in carcere anche il 17enne tunisino accusato di aver aggredito e tentato di stuprare una ragazza straniera in via Castelmaraldo alcuni giorni fa. Oggi si è tenuta la convalida dell’arresto a Bologna, il ragazzo è detenuto presso il carcere minorile. L’immigrato, che vive da anni a Soliera con la famiglia, ha negato di aver assalito la donna, di aver tenuto condotte contrarie alla volontà di lei. Anche la colluttazione con il compagno della donna sarebbe frutto di un equivoco: non esplicitamente avrebbe forse puntato il dito contro le altre persone coinvolte, anche se l’avvocato Maria Cristina Di Francia ha preferito non scendere nei dettagli. Il gip ha comunque emesso l’ordine di custodia cautelare. Solo ieri, invece, il 26enne tunisino detenuto al Sant’Anna aveva scaricato ogni responsabilità sul minore. I particolari della vicenda restano quindi da chiarire, la vittima accusa dell’aggressione tre uomini in ugual misura.  Alcol alla guida, patenti ritirate La Polizia stradale di Modena nel corso di un controllo svolto la scorsa notte in centro città ha ritirato 3 patenti ad altrettanti automobilisti, due donne e un uomo, per guida in stato di ebbrezza. Una delle donne aveva un tasso di alcol nel sangue due volte superiore al limite consentito. Altre tre patenti sono state ritirate a Campogalliano e Soliera dalla Polizia municipale delle Terre d’Argine, due per guida in stato d’ebbrezza, l’altra perché scaduta. Due le sanzioni rilevate per eccesso di velocità. Vigili del Fuoco da Modena a La Spezia Anche i vigili del fuoco di Modena sono andati in aiuto dei colleghi impegnati a spegnere gli incendi boschivi a La Spezia. Una squadra è partita la scorsa notte, la seconda questa mattina per dare il cambio agli uomini.


Riproduzione riservata © 2016 TRC