in:

Abitava a Castelfranco Emilia Michele Iervolino, il motociclista deceduto stamattina in un pauroso schianto a Montese.

Un giretto in moto per le strade di montagna, complice la bella mattinata di sole. Una gita decisa assieme ad altri amici motociclisti, finita purtroppo in tragedia. Alle 13 di oggi lungo la strada provinciale 27 in località San Giacomo di Montese, Michele Iervolino, 47 anni residente a Castelfranco Emilia, era in sella alla sua moto BMW 800, quando per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del mezzo. Il centauro è caduto rovinosamente sull’asfalto ed è stato sbalzato dapprima contro il guard-rail e quindi contro un albero. Alle scena hanno assistito increduli gli amici che lo seguivano in sella alle loro moto. L’impatto è stato fatale, Michele Iervolino è purtroppo deceduto sul colpo. Sono stati gli altri centauri a lanciare subito l’allarme. In pochi minuti sul posto è arrivato l’elicottero con il personale del soccorso alpino dell’Emilia Romagna, oltre all’ambulanza del 118. I sanitari non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul cause dell’incidente stanno conducendo accertamenti i Carabinieri della Stazione di Montese.


Riproduzione riservata © 2018 TRC