in:

Ha insultato e aggredito due agenti della polizia municipale che stavano controllando un parcheggiatore abusivo. E’ stato condannato questo mattina

Stavano controllando un parcheggiatore abusivo straniero in viale Amendola, la cui presenza era stata segnalata da alcuni cittadini, quando i due agenti della polizia municipale sono stati raggiunti da un uomo a piedi, in compagnia della moglie, che ha iniziato a insultarli. Prima li ha offesi perché se la stavano prendendo con un immigrato, poi perché – ha aggiunto con espressioni colorite – i vigili urbani sanno solo fare multe quando ci sarebbero cose più importanti. Gli agenti allora hanno chiesto all’uomo i documenti, che per tutta risposta ha colpito uno dei due con una portiera e l’altro con un pugno. Un 50enne nato in Sicilia ma residente a Modena è stato arrestato e questa mattina processato e condannato a 8 mesi per resistenza. L’episodio era stato anche filmato con un cellulare da un passante. Sull’accaduto è intervenuto il sindaco Pighi, che ha parlato della necessità di fiducia e rispetto verso chi lavora per il bene della città.


Riproduzione riservata © 2018 TRC