in:

Un automobilista di 51 anni ha perso la vita questo pomeriggio a Nonantola, nella strada che porta alla frazione di Campazzo. L’uomo ha perso il controllo della sua Ford Fiesta, che si è ribaltata nel canale in cui erano presenti 70-80 centimetri d’acqua.

Una manovra errata, l’auto che esce di strada e si ribalta nel canale a fianco di via Gazzate. Ha perso la vita così Andrea Lucchi che intorno alle 16,30 di questo pomeriggio stava percorrendo la strada che dalla nonantolana raggiunge Campazzo. In pieno rettilineo il 51enne, nato a Modena, ma residente a Serramazzoni ha perso il controllo della Ford Fiesta che guidava, circostanza che potrebbe far pensare a un malore. I vigili del fuoco, che sono intervenuti insieme agli agenti della polizia municipale di Nonantola, hanno estratto il mezzo dal canale con l’aiuto di un’autogru e hanno poi estratto il corpo dell’uomo che era rimasto incastrato all’interno dell’abitacolo. All’interno del canale che costeggiava la strada erano presenti 70-80 centimetri d’acqua e toccherà all’autopsia stabilire se il decesso sia avvenuto per annegamento, a causa delle ferite riportate nell’impatto o, appunto, per un malore precedente. Pomeriggio con altri due incidenti stradali dalle conseguenze non gravi. Sulla Canaletto, in prossimità di Bastiglia, un centauro è stato sbalzato dalla moto ed è ora ricoverato al Trauma Center di Baggiovara. In prossimità del Mc Donald’s di via Emilia Ovest a Modena, invece, tre persone sono rimaste coinvolte in uno scontro fra due auto. Nessuna è in pericolo di vita.


Riproduzione riservata © 2016 TRC