in:

In estate il rischio di furti in case vuote o truffe a persone sole aumenta. La polizia ieri ha fermato tre sudamericani che cercavano di raggirare un’anziana, ma non basta. E il questore fa appello alla collaborazione dei cittadini.

Due donne e un uomo, tutti sudamericani e clandestini, sono stati fermati ieri dalla polizia al centro commerciale La Rotonda. I tre avevano cercato con vari trucchi di avvicinare una donna anziana, distrarla, per poi rubare il portafoglio dalla borsa. I furti, come le truffe, aumentano in estate, con le case vuote, le strade meno frequentate, le persone più sole. E non diminuisce invece la domanda di droga, e quindi lo spaccio. Sempre ieri la volante ha arrestato due magrebini che vendevano eroina, trovati uno dopo l’altro seduti sullo stesso gradino di via Attiraglio. La prevenzione sul territorio, dice la polizia, si fa anche con l’aiuto dei cittadini, che innanzitutto possono avere comportamenti prudenti, evitando ad esempio di lasciare la borsa nel cestino della bici, ma anche segnalando ogni fatto sospetto. Proprio il questore Salvatore Margherito, assicurando da parte della polizia massimo impegno, fa appello che continui la collaborazione da parte di tutti.


Riproduzione riservata © 2017 TRC