in:

Grave un 40enne caduto in moto questa mattina a Frassinoro.

Per cause da accertare, poco dopo le 11.30 di questa mattina, un motociclista di 40 anni che stava percorrendo la strada provinciale 486, all’altezza di Riccovolto di Frassinoro, ha perso il controllo del mezzo, finendo rovinosamente a terra. Ha riportato ferite serie al torace, ma pare non sia in pericolo di vita. Non sarebbero coinvolti altri mezzi. L’elisoccorso di Pavullo l’ha trasportato all’ospedale di Baggiovara. Sul posto per i rilievi i carabinieri di Frassinoro. Incidente anche a San Cesario Incidente stradale questa mattina poco dopo le 8.30 al chilometro 174 nord, all’altezza di San Cesario. Per cause da accertare una moto condotta da un 35enne di Grosseto si è scontrata con un camper. L’uomo è stato trasportato dall’eliambulanza all’ospedale Baggiovara. Ha riportato ferite non gravi. Sul posto per i rilievi la Polstrada di Modena. Sulla carreggiata sud si era formata coda a causa di curiosi, smaltita in un poco meno di un’ora. Acquisti con carta di credito rubataSi sono introdotte furtivamente, giovedì scorso, nell’abitazione di una carpigiana di 37 anni rubandole il portafoglio. Con la carta di credito contenuta all’interno hanno acquistato, poco dopo, tre paia di scarpe, esibendo come documento di identità la patente della donna. Si tratta di tre giovani donne di 21, 22, e 27 anni, residenti, rispettivamente a Modena, Carpi e Bologna individuate ieri, dai Carabinieri modenesi, a Finale Emilia, grazie alla testimonianza della vittima del furto e del commerciante. Sono state denunciate, a piede libero, per furto in concorso. Precisazione su furto di formaggioEd ora una precisazione. Ieri vi abbiamo dato conto di un tentativo di truffa ai danni del caseificio Poggio Castro di Crocette di Pavullo. Due persone sono finite in manette per aver acquistato forme di parmigiano-reggiano con un assegno risultato poi falso. I titolari del caseificio precisano che si trattava di 9 forme per un peso complessivo pari a 330 chili di formaggio e che i due truffatori avevano tentato di pagare con un assegno del valore di 3.500 euro. Ci scusiamo con gli interessati e con i nostri telespettatori per le imprecisioni riportate nelle edizioni del Trc notizie di ieri.


Riproduzione riservata © 2018 TRC