in:

Resta con un piede incastrato in una campana per la raccolta di indumenti usati e viene scambiato per un ladro. La dissavventura di un rumeno.

Non un ladro, ma un cittadino generoso, solo un po’ goffo e sfortunato. Ieri sera, alle 23, una pattuglia della Volante era stata chiamata in via Giardini a Modena, zona Gallo, perchè un uomo era rimasto con un piede incastrato nel contenitore per la raccolta di indumenti usati per l’associazione nazionale ciechi. Chi lo aveva visto, pensava si trattasse del solito ladro, ancora più da biasimare perchè stava rubando a un ente di beneficenza. In realtà quando i poliziotti si sono avvicinati hanno capito che la realtà era ben diversa: l’uomo, di nazionalità rumena, aveva appena depositato nel box un pacco contenente abiti dismessi, ma nel contenitore, per sbaglio, era finito anche il borsello contenete importanti documenti. Nel tentativo di recuperarlo era rimasto incastrato. A quel punto ali agenti lo hanno aiutato a liberarsi.


Riproduzione riservata © 2018 TRC