in:

E’ stato identificato solo questa mattina il motociclista morto ieri sera sulla Nazionale per Carpi. Lascia la moglie e tre figli.

Si chiamava Raffaele Dell’Andro e aveva 47 anni l’uomo che ieri sera, poco dopo le 19, ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto sulla strada nazionale per Carpi, all’altezza di Ganaceto. Originario di Napoli, Dell’Andro si era trasferito a Carpi da una decina di anni, dove abitava in via Abetone; lascia la moglie e tre figli di di 14, 20 e 22 anni. Ieri sera Dell’Andro stava rientrando a casa in sella alla sua motocicletta, una Honda R10; all’altezza di via Lendini, si è scontrato con una Fiat Multipla condotta da una cittadina di nazionalità ucraina, che procedeva nella stessa direzione ed era in procinto di svoltare a sinistra. Sbalzato di sella, il motociclista è finito contro un platano, poi nel canale che corre parallelo alla strada. I soccorsi sono stati inutili: Raffaele Dell’Andro è morto praticamente sul colpo. Sul posto, oltre al 118, è intervenuta la polizia municipale di Modena. Il centauro era senza documenti; solo questa mattina è stato possibile identificarlo attraverso la targa della moto.


Riproduzione riservata © 2016 TRC