in:

E’ stato sottoposto a una prima terapia chirurgica il bambino di 17 mesi, di nazionalità marocchina, che domenica scorsa si è ustionato al volto e alle gambe.

E’ stato sottoposto a una prima terapia chirurgica il bambino di 17 mesi, di nazionalità marocchina, che domenica scorsa si è ustionato al volto e alle gambe rovesciandosi addosso una pentola d’acqua che bolliva sul fuoco. Dal Policlinico il piccolo è stato trasferito al Centro grandi ustionati di Parma per le cure specialistiche. Non è in pericolo di vita, ma trattandosi di un bambino dovrà essere seguito con particolare attenzione. Nei prossimi giorni verrà eseguita una nuova medicazione. I sanitari di Parma ritengono che non potrà lasciare l’ospedale prima di 20-30 giorni.


Riproduzione riservata © 2018 TRC