in:

Una tragedia ancora tutta da capire: nel pomeriggio un uomo è deceduto dopo essere stato colpito dai frammenti di un camino caduto dall’11esimo piano di un palazzo

Ancora tutta da ricostruire la dinamica dell’incidente avvenuto oggi, nel tardo pomeriggio, a Modena, all’incrocio tra le vie Emilia Est e Crespellani. Poco prima delle 18, un anziano di 85 anni, che si era recato a trovare il figlio impegnato in lavori di manutenzione sul tetto di un palazzo di 11 piani, è stato investito dai frammenti della copertura di un comignolo caduto appunto dal tetto. Renzo Iattici si trovava proprio sotto al palazzo quando è avvenuto l’incidente. Dall’undicesimo piano una parte del comignolo ha raggiunto il suolo prendendo velocità e poi frantumandosi in piccoli pezzi. Iattici è stato colpito da piccoli frammenti che gli sono stati letali: è morto subito dopo essere stato trasportato all’ospedale. Sul posto il 118, i carabinieri e la medicina del lavoro che dovranno ricostruire le fasi dell’incidente e verificare la regolarità del cantiere: non si tratta infatti di un infortunio sul lavoro vero e proprio, ma si dovrà capire se la ditta incaricata dei lavori ha rispettato tutte le procedure di sicurezza. Sconvolto il figlio che ha assistito impotente all’incidente.


Riproduzione riservata © 2016 TRC