in:

Incidente mortale oggi al Lago della Ninfa di Sestola. Vittima dell’infortunio sul lavoro un 40enne che stava lavorando all’impianto di risalita.

Tragico incidente sul lavoro oggi intorno alle 13.20 in località Lago della Ninfa di Sestola. Un artigiano di 43 anni, Romolo Pelloni, residente a Sestola, titolare di una ditta individuale per la manutenzione specializzata di impianti di risalita, ha perso la vita a causa di una rovinosa caduta. L’uomo si stava occupando della seggiovia denominata proprio “Lago della Ninfa” per conto della ditta “Passo del Lupo srl”, società proprietaria dell’impianto. Pelloni stava cercando di raggiungere i piloni situati nelle zone più impervie, servendosi della slittovia, quando in una curva è stato sbalzato dallo slittino. Le cause dell’incidente sono ancora al vaglio degli inquirenti, ma non si esclude né un malore, né il fatto che il 40enne potesse essere senza cinture di sicurezza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, la medicina sul lavoro, il 118 e l’elisoccorso, ma per l’artigiano non c’è stato nulla da fare. I sanitari hanno cercato di rianimarlo, ma purtroppo è deceduto, sbattendo violentemente la testa contro un sasso. Romolo Pelloni lascia la moglie e due figli ed era figlio di un noto ristoratore di Sestola.


Riproduzione riservata © 2016 TRC