in:

Una bisca è stata scoperta dalla polizia a Modena, in un circolo di via Borelli. I poliziotti hanno fatto irruzione seguendo i clienti abituali. Sigilli per 30 giorni. Il responsabile annuncia il ricorso.

Un bisca in piena regola, con tanto di tavoli con tappeto verde, uno di questi ovale e quindi ideale per il poker Texas Holden, una macchinetta per mischiare le carte, vari mazzi, per lo più ritrovati nei cestini della spazzatura, e anche biglietti, questi trovati all’esterno, con l’ammontare delle puntate. E’ quanto hanno scoperto gli agenti della squadra mobile, che avevano individuato in via Borelli, a Modena, il locale dove si praticava il gioco d’azzardo a causa del via vai di persone con precedenti specifici dentro e fuori il circolo Olimpico di via Borelli. Ieri il blitz della polizia, ma entrare non è stato facile: la sala era protetta da un sistema di telecamere a circuito chiuso e da due porte blindate. Seguendo un cliente, gli agenti sono riusciti a raggiungere i tavoli. Tutte le persone trovate all’interno sono state denunciate, alla sala sono stati posti i sigilli per almeno 30 giorni. Il responsabile del Circolo ha già annunciato il ricorso. 


Riproduzione riservata © 2016 TRC