in:

Fatta sparire oggi pomeriggio una Jaguar che si trovava dall’elettrauto per montare il sistema di controllo satellitare. Ma alla fine è andata male al ladro: l’impianto a sorpresa era già attivo.

Aveva portato la sua lussuosa e preziosa Jaguar dall’elettrauto per montare un satellitare: il proprietario della costosa auto temeva, e a ragione, potesse far gola ai ladri e preferiva investire in un impianto di sicurezza che la rendesse rintracciabile in caso di furto. Ma i ladri hanno cercato di anticipare la manovra: oggi pomeriggio la Jaguar 12 cilindri, nera come quella di Diabolik, un’auto da decine di migliaia di euro, era in via Ciro Menotti, a Modena e l’elettrauto stava appunto montando il dispositivo, quando un agile malvivente, approfittando di un momento in cui l’artigiano era di spalle, è salito sulla vettura ed è partito, direzione via Divisione Acqui. L’elettrauto ha cercato di rincorrere l’auto in fuga ma inutilmente. Immediato, poi, l’allarme alla polizia, che si è subito messa alla caccia della Jaguar: alla fine è andata male al malvivente, il lavoro non era ancora finito ma il satellite, si è poi scoperto, era già attivo. L’auto è stata così abbandonata all’Holliday Inn.


Riproduzione riservata © 2016 TRC