in:

La morte di Graziano Sandoni per la polizia è dovuta a un tragico incidente: era uscito di casa lunedì sera per andare a caccia di una volpe ma non è mai rientrato.

Una tragica fatalità, in base alle verifiche della polizia, la morte di Graziano Sandoni, idraulico di 45 anni, il cui corpo è stato trovato verso le 20 nelle campagne di Albareto, in prossimità di via Munarola. L’uomo, appassionato cacciatore, era uscito di casa lunedì sera dicendo ai familiari che sarebbe andato a dare la caccia ad una volpe che si aggirava nei dintorni. Da quel momento, e per 24 ore, più nulla sino al ritrovamento ieri sera del corpo. Sandoni era riverso a terra, ucciso da un colpo di fucile, che dovrebbe essere partito per errore. La polizia scientifica ha effettuato i rilievi.


Riproduzione riservata © 2016 TRC