in:

E’ prevista per domani la convalida dell’arresto di Mohamed Okaya, marocchino, e Hamid Mohamed, iracheno, accusati dell’omicidio di Moustapha El Alamine avvenuto sabato sera a Sassuolo.

E’ prevista per domani la convalida dell’arresto di Mohamed Okaya, marocchino, e Hamid Mohamed, iracheno, accusati dell’omicidio di Moustapha El Alamine, 42 anni, sempre marocchino, avvenuto sabato sera a Sassuolo. I due, arrestati dopo poche ore dai carabinieri, avrebbero colpito l’immigrato durante una lite a causa di un irrisorio debito di droga. Sempre domani dovrebbe venire conferito l’incarico per l’autopsia. Confesercenti plaude alle forze dell’ordine per aver risolto subito il caso, ma parla di organici ancora inadeguati. Luca Caselli, candidato a sindaco, propone l’istituzione di posti integrati di polizia in centro e nei quartieri periferici. E il candidato Ivano Piccinini chiede più controlli. Intanto, proprio a seguito dell’omicidio, questa mattina il sindaco Graziano Pattuzzi ha incontrato il prefetto per organizzare un comitato sulla sicurezza dedicato a Sassuolo.


Riproduzione riservata © 2016 TRC