in:

Perquisizioni anche in tre abitazioni del modenese nella vasta operazione contro la pedofilia portata avanti dal Nit, il nucleo investigativo telematico di Siracusa. Sequestrati Pc e materiale informatico.

Tre persone indagate anche nel modenese nell’ambito della vasta operazione contro la pedo-pornografia condotta in 16 regioni italiane dagli uomini del Nit, il nucleo investigativo telematico di Siracusa. Nei guai sono finiti un 40enne residente in città, di un 55enne ed un 65enne della provincia. In seguito alle perquisizioni nelle abitazioni dei tre uomini sono stati sequestrati personal computer ed altro materiale informatico. Tutti e tre sono stati denunciati a piede libero ed indagati per il reato di divulgazione di materiale pedo pornografico. In un caso si trattava di filmati di abusi su bambini e bambine di 4-5 anni legati ed imbavagliati, verosimilmente girati nell’ambito dei circuiti del turismo sessuale. L’indagine è scaturita in seguito a dettagliate denunce presentate dall’Associazione Telefono Arcobaleno.


Riproduzione riservata © 2016 TRC