in:

Dopo Eleonora Calesini, la 21enne riminese estratta dalle macerie l’8 aprile, 42 ore dopo la scossa, un altro giovane gravemente ferito dal terremoto che ha devastato l’Abruzzo, è da ieri ricoverato al Policlinico.

Si tratta di uno studente teatino di 22 anni, trasferito a Modena in elisoccorso ed ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva post-operatoria, diretto dal professor Alberto Pasetto. Il quadro clinico del giovane ha richiesto l’attivazione di una equipe multidisciplinare e al momento la prognosi è riservata. Il Policlinico ha già annunciato che solo tra 48 ore sarà possibile diramare un nuovo bollettino sulle condizioni del ragazzo.


Riproduzione riservata © 2016 TRC