in:

Continuano i controlli della polizia stradale sulle strade modenesi. La scorsa notte sono state 13 le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza.

Due pattuglie della polizia stradale di Modena e due equipaggi del distaccamento di Mirandola hanno effettuato la scorsa notte mirati controlli volti ad arginare il cosiddetto fenomeno delle “stragi del sabato sera”. Complessivamente sono state sanzionate 13 persone, tutte di sesso maschile, per guida in stato di ebbrezza con ritiro di altrettanti patenti di guida. In un caso le forze dell’ordine hanno proceduto anche al sequestro di un veicolo, una Toyota, perché il guidatore presentava un tasso alcolico di 1,86 grammi al litro. L’automobilista ha anche tentato una precipitosa fuga lungo la via Emilia. Ricordiamo che il limite di alcol consentito dalla legge italiana è di 0.5 grammi per litro. Se il tasso supera l’1.5 si procede poi alla confisca del mezzo. Sempre la scorsa notte, anche un altro uomo ha cercato di sottrarsi ai controlli e, raggiunto dagli agenti, ha poi presentato un tasso alcolemico di 1.65. Il veicolo da lui condotto non è stato comunque sequestrato perché non era di sua proprietà. Dall’inizio dell’anno ad oggi, la polizia stradale di Modena ha contestato 91 infrazioni per guida in stato di ebbrezza. I controlli continueranno anche nei prossimi fine settimana.


Riproduzione riservata © 2016 TRC