in:

Un reggiano aggredito nella notte a Campogalliano fornisce una versione "edulcorata" ai carabinieri per non raccontare di essersi trovato in zona "curioso" di vedere se davvero c’era un giro di prostituzione maschile.

Un 58enne della bassa reggiana la scorsa notte si è recato presso la caserma di Campagnola Emilia per denunciare una aggressione subita, secondo la sua versione dei fatti, nel centro di Rio Saliceto. I militari, riscontrando incoerenze nel racconto dell’uomo, hanno poi ricostruito l’esatta vicenda. Il reggiano si trovava, infatti, a Campogalliano per capire se in una determinata zona si praticasse la prostituzione maschile, quando è stato aggredito da tre sconosciuti cittadini stranieri che, fingendo un approccio, l’hanno avvicinato e picchiato a scopo di rapina. Il 58enne è stato denunciato per il reato di falso in atto pubblico. Proseguono le indagini da parte dei carabinieri per identificare i tre malviventi.


Riproduzione riservata © 2016 TRC