in:

Gli anarchici del Centro sociale Libera hanno occupato le vecchie porcilaie di Portile. Organizzata una tre giorni di mobilitazione

A otto mesi dallo sgombero e poi dalla demolizione della sede del centro sociale Libera di Marzaglia, ieri sera, gli anarchici di Modena hanno occupato le vecchie porcilaie di Portile, in via San Martino di Mugnano. E’ bastato un veloce ‘passa parola’ per far accorrere già un centinaio di persone. Si tratta di uno spazio abbandonato da anni, da dove lo storico leader ‘Colby’, al secolo Franco Bertoli, sta organizzando questa tre giorni di mobilitazione. Per il pomeriggio è annunciato un corteo pacifico per le vie del centro di Modena. Il ritrovo è fissato per le 16 in piazza Sant’Agostino. Il corteo – dicono gli organizzatori – sarà creativo, comunicativo e colorato. Sono attesi giovani dai centri sociali del nord Italia.


Riproduzione riservata © 2016 TRC