in:

Incendio, questa mattina, al Caffè Concerto di Modena. Nessun ferito. Evacuati gli uffici comunali. Le fiamme sono partite da una friggitrice.

Sembra essere partito dalla friggitrice della cucina l’incendio che questa mattina, poco dopo le 8, ha interessato il Caffè Concerto di Modena, in piazza Grande. Ancora presto per dire se sia trattato di un corto circuito o se le fiamme si siano sviluppate direttamente dall’olio bollente. I danni, seppur ingenti, sono limitati alla sola cucina; è bruciata parte della canna fumaria ma non la copertura dell’edificio. Il fumo si è propagato anche ai piani di sopra dove si trovano gli uffici comunali. Per precauzione sono stati sgomberati il primo, il secondo e il terzo piano del Municipio e sono iniziate le verifiche sugli impianti del Palazzo. I dipendenti comunali degli uffici interessati rientreranno al lavoro domani mattina. Sul posto squadre di vigili del fuoco e forze dell’ordine. Ora si attende l’esito della perizia tecnica della Usl per valutare quando il Caffè Concerto potrà riaprire. Nelle prossime ore la Usl potrebbe concedere un’autorizzazione temporanea per permettere l’attività del bar, i cui locali non sono stati interessati dal fuoco. Il Caffè Concerto è aperto dal dicembre del 2001. La sua nascita fu al centro di un lungo dibattito, anche politico, sull’utilizzo dell’antico loggiato del piano terra del Municipio. Il Comune è infatti il proprietario dei locali; la gestione, affidata tramite gara, è della società Rosso Modena, ora Srm.


Riproduzione riservata © 2016 TRC