in:

Ha picchiato l’ex fidanzata accecato dalla gelosia. Lei, 17 anni, è dovuta andare in ospedale per farsi medicare, lui, 20 anni, è stato denunciato.

Se fosse accaduto nelle ultime settimane il ragazzo avrebbe anche potuto finire in manette, perché il reato avrebbe potuto configurarsi come stalking. Ma visto che i fatti sono accaduti prima dell’entrata in vigore della legge, il 20enne si è visto appioppare invece una denuncia per lesioni. Il ragazzo, nato a Modena e residente a Spilamberto, una sera di qualche tempo fa ha incontrato l’ex fidanzata in un locale. Lei, appena 17enne, lo aveva da poco lasciato dopo che questo amore adolescenziale aveva per la ragazza esaurito ogni interesse. Ma lui non era altrettanto convinto. E quando ha visto la ex, di Vignola, parlare con troppa intimità con un rivale in amore, il 20enne è stato accecato dalla gelosia. Si è avventato sulla ragazza e l’ha colpita al volto così tante volte da mandarla in ospedale, dove i medici l’hanno giudicata guaribile in 8 giorni. L’ex fidanzata ha subito denunciato l’accaduto ai carabinieri, che dopo una breve indagine sono giunti alla conclusione della colpevolezza del 20enne.


Riproduzione riservata © 2016 TRC