in:

Incendio doloso al conad di via Fratelli Rosselli. Il negozio resterà chiuso almeno fino a venerdì. E la scorsa notte incendi sospetti anche di due auto, in centro storico.

Notte di gran lavoro per i vigili del fuoco di Modena. Alle 3.30, le squadre del comando di via Formigina sono dovute intervenire in via Bertolda. In centro storico a Modena, per un fuoristrada che stava bruciando. Hera è anche dovuta intervenire per mettere in sicurezza una presa gas e una dell’energia elettrica danneggiate dalle fiamme. Un paio d’ore dopo, di nuovo un allarme, di nuovo una vettura in fiamme, questa volta in Rua Pioppa. In entrambi i casi si tratta di incendi di natura dolosa. A insospettire gli investigatori anche il fatto che la notte tra domenica e lunedì erano state date alle fiamme altre due vetture in via Stella. Si cerca di capire se la firma sia sempre la stessa. Ed è certamente doloso l’incendio che si è sviluppato questa mattina all’alba al supermercato Conad di via Fratelli Rosselli 150, in città. Ignoti, verso le 5, dopo avere accatastato dei cartoni nei pressi della porta dell’uscita di sicurezza, hanno appiccato il fuoco. Le fiamme hanno lambito anche alcuni banconi frigoriferi del negozio, prima che i pompieri riuscissero a spegnerle. I danni sono ingenti, anche se ancora da quantificare, e il negozio questa mattina è rimasto chiuso. Il titolare spera di poter finire le pulizie e la sistemazione dei locali in tempo da poter riaprire venerdì, sabato al massimo. Sull’accaduto indagano i carabinieri, al negozio non sono mai arrivate minacce.


Riproduzione riservata © 2016 TRC