in:

Incidente mortale sulla corsia nord dell’Autosole. Ha perso la vita un uomo di nazionalità straniera; altre due persone sono state ricoverate nei centri grandi ustionati di Parma e Padova. Circolazione bloccata anche in città.

Tragico incidente mortale sull’A1, tra il casello di Modena nord e l’innesto per l’A22, in direzione Milano verso le 11.30 di oggi. Un furgone con a bordo cinque uomini stranieri, provenienti da Nigeria e Zimbabwe, si è ribaltato ed ha completamente preso fuoco. Per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, il conducente del mezzo ha sbandato, perdendo il controllo e finendo contro il guard rail. A quel punto il veicolo ha probabilmente perso benzina e le fiamme lo hanno avvolto. Nessun altro mezzo è fortunatamente rimasto coinvolto, ma per una delle persone che viaggiavano sul furgone non c’è stato nulla da fare: è deceduta avvolta dalle fiamme. Sul posto sono arrivati subito i vigili del fuoco e i sanitari del 118, con anche tre eliambulanze. La circolazione sull’autostrada è rimasta bloccata dalle 12.30 alle 14 per consentire le operazioni di soccorso e il traffico è stato deviato sulle arterie cittadine. Circolazione in tilt a Modena, per i veicoli che si sono riversati sulla città. L’A1 è stata poi riaperta nel primo pomeriggio, ma per ore si sono verificate code chilometriche perché il traffico scorreva su una sola corsia di marcia. A causa del rogo e delle gravi condizioni dei sopravvissuti, le operazioni di riconoscimento della vittima sono state rallentate. Sul posto per i rilievi la stradale di Modena nord. Feriti in modo grave anche altri due compagni di viaggio, ricoverati a Parma e Padova per gravissime ustioni, altri due, meno, gravi sono, invece, a Baggiovara


Riproduzione riservata © 2016 TRC