in:

In auto aveva urtato un ragazzo in scooter e poi era scappato. E’ stato arrestato dai carabinieri per omissione di soccorso.

E’ durata poche ore la fuga di un 40enne marocchino di Marano che ieri pomeriggio, uscendo da un parcheggio di via Montanara a Vignola, aveva urtato con la sua Ford Fiesta un giovane vignolese in scooter, scappando poi a piedi, insieme al connazionale che trasportava. L’investitore è stato rintracciato nella sua abitazione, poco prima della mezzanotte, dai carabinieri della tenenza di Vignola e arrestato per omissione di soccorso. Per il 16enne, fortunatamente, solo lievi escoriazioni. Lo scorso 10 febbraio i militari della guardia di finanza di Sassuolo hanno dato il via all’operazione “No parking”. In sostanza hanno controllato aree di parcheggio di Sassuolo dove, secondo le denunce di cittadini infuriati, immigrati si improvvisavano parcheggiatori. E alcuni di loro non ricevendo denaro in cambio della segnalazione di un posteggio, danneggiavano le vetture dei malcapitati. Due nigeriani sono così stati denunciati a piede libero mentre un terzo è stato arrestato perché non aveva ottemperato al decreto di espulsione. Processato per direttissima è stato condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione con sospensione della pena.


Riproduzione riservata © 2016 TRC