in:

Ha accolto due stranieri che chiedevano cibo preparando loro dei panini, ma i due l’hanno “ringraziata” puntandole un coltello alla gola. E’ quanto accaduto nel pomeriggio a una 73enne di Limidi di Soliera.

Si sono presentati alla porta di via Zanasi 20, a Limidi di Soliera, intorno alle 14, dicendosi affamati e chiedendo qualcosa da mangiare. La padrona di casa non ha esitato a rientrare, lasciandoli per qualche minuto sulla soglia, per preparare loro due panini. Un gesto generoso cui non è corrisposta altrettanta gratitudine da parte dei due stranieri, presumibilmente nordafricani. Mentre uno rimaneva fuori a fare da palo, infatti, l’altro è entrato puntando un coltello alla gola della donna e chiedendole i soldi. La signora, un’anziana di 73 anni, è riuscita a trovare duecento euro nei portafogli e glieli ha consegnati. I due sono scappati. I vicini, vedendo il caos che si stava scatenando, hanno chiamato i carabinieri.E sull’accaduto interviene il Sindaco di Soliera Davide Baruffi: “Lo stato dov’è – scrive il primo cittadino in una nota – siamo stanchi di esprimere solidarietà alle vittime”.Ferma condanna della rapina di Limidi da parte del segretario provinciale del Pd Stefano Bonaccini, che chiede al Governo di rafforzare subito gli organici delle forze dell’ordine.


Riproduzione riservata © 2016 TRC