in:

Ha chiamato i carabinieri dopo aver sentito il loro appello in tv, la signora che, una settimana fa, impedì lo stupro di una vicina di casa.

Ha chiamato i carabinieri ieri sera, dicendo di aver visto la nostra notizia in televisione, la donna che il 27 gennaio si è trovata in via Grandi, a Modena, mentre una 47enne veniva aggredita da due magrebini. I militari, non riuscendo a capire chi era l’anziana signora che aveva messo in fuga i due assalitori, impedendo che la vittima subisse altre angherie, avevano fatto un appello perché fosse lei a contattarli. E così è stato. La donna ha chiamato e ha preso appuntamento per oggi per raccontare quello che ha visto; non sapeva che la stessero cercando finchè non è stato detto in tv. Fu lei, disse poi la stessa vittima, a mettere in fuga gli assalitori con le sue grida: i due magrebini stavano molestando e picchiando la 47enne ma sono scappati, rubando la borsa, quando hanno sentito le urla. Erano poi stati arrestati poco dopo dai carabinieri.


Riproduzione riservata © 2016 TRC