in:

Affittava a clandestini. Ora rischia anche la confisca dell’appartamento. La polizia denuncia un sassolese di 60 anni.

Rischia una condanna fino a tre anni di carcere e la confisca dell’immobile, il sassolese di 60 anni denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione. Un mese fa, l’uomo aveva presentato una denuncia alla polizia dichiarando che uno dei due appartamenti di sua proprietà in via Cavallotti era occupato abusivamente. In realtà gli agenti del commissariato di Sassuolo hanno scoperto che l’uomo affittava l’appartamento a due stranieri clandestini, ognuno dei quali pagava 300 euro al mese. Versamenti comprovati da ricevute d’acconto, che sono diventate fonti di prova nei confronti del sassolese. Con la denuncia l’uomo voleva, probabilmente, liberare l’appartamento da persone non più gradite.


Riproduzione riservata © 2016 TRC