in:

Un incendio, probabilmente doloso, è scoppiato la scorsa notte in centro a Sassuolo. Distrutto un negozio, ed evacuati per qualche ora alcuni appartamenti.

E’ arrivato all’1.37 l’allarme ai vigili del fuoco, quando cioè i residenti hanno sentito il forte boato di un’esplosione e poi hanno visto le fiamme uscire da un negozio di via Cavedoni 38, in angolo con la centralissima piazza Martiri di Sassuolo. Ad andare a fuoco un negozio etnico cinese, che vende oggettistica. Secondo una prima ricostruzione, effettuata da pompieri e carabinieri, le cause sarebbero dolose: ignoti, per cause ancora da verificare, avrebbero forzato la porta sul retro e una volta all’interno avrebbero appiccato il rogo forse usando benzina. Sarebbero partite infatti da più punti le fiamme, ma le indagini e le verifiche sono ancora in corso, tanto che anche questa mattina i vigili del fuoco erano sul posto per un nuovo sopralluogo. L’incendio ha distrutto il negozio Jang Bo, e quello accanto che vende abbigliamento. Gli esercizi commerciali sono di proprietà di un cinese 32enne residente a Sant’Agata bolognese, e che ha affittato i locali a un connazionale. Durante l’incendio è stato necessario evacuare le persone dagli appartamenti sovrastanti, ma solo uno degli alloggi ha riportato danni. Durante le operazioni di spegnimento è stata chiusa al traffico la strada.


Riproduzione riservata © 2016 TRC