in:

Incidente mortale questa mattina sull’Autosole, all’altezza dell’uscita di Modena nord. A perdere la vita un giovane camionista rumeno che si è schiantato contro il pilone del cavalcavia.

Potrebbe essere stato per un colpo di sonno, o per un malore, che il camionista, un rumeno di 23 anni, ha perso il controllo del mezzo pesante. Certo è che il tir si è schiantato a velocità sostenuta contro un pilone del cavalcavia dell’autostrada vicino alla Fiera, il manufatto che divide la corsia di destra dell’A1 dallo svincolo di uscita per Modena nord. Il camion ha divelto tutto il guardrail e poi è finito contro il cemento, all’apparenza senza riuscire a frenare in modo significativo. La dinamica dell’incidente è tuttora al vaglio della polizia stradale di Modena nord, che per ore ha verificato traiettorie, distanze, particolari. L’impatto è comunque stato tremendo e non ha lasciato scampo all’autista del camion: la cabina è andata completamente distrutta. Il mezzo trasportava prodotti da supermercato, come carta igienica e carta da casa, ma anche detersivi. Parte del liquido è finito in strada ed è stato necessario ripulire l’asfalto. L’incidente è avvenuto alle 10 circa, direzione sud, in quel momento non c’era ghiaccio sull’A1. Il sinistro e i lavori dei soccorritori hanno provocato rallentamenti perché fino alla fine delle operazioni era possibile circolare su una sola corsia; code anche al bivio con l’A22 per i tanti curiosi che si fermavano a vedere cosa fosse accaduto. Sempre la curiosità, e le brusche frenate, hanno provocato due diversi tamponamenti fra una ventina veicoli, entrambi nella corsia opposta: due persone sono rimaste ferite e sono state ricoverate a Baggiovara. Circolazione, quindi, bloccata anche in direzione nord. Sul posto anche il 118 e i vigili del fuoco.


Riproduzione riservata © 2016 TRC