in:

Molestava le donne più carine di Sassuolo per sfogare una delusione amorosa. Denunciato dalla polizia un’esibizionista 42enne, del posto.

42 anni, emiliano e residente a Sassuolo, sposato, una persona normale, insomma, se non ché il suo cuore era a pezzi. Deluso e amareggiato, pieno di rancore, per una storia d’amore finita male. Una storia d’amore non con la moglie, però. E così, pieno di rabbia, aveva deciso di punire il genere femminile che non era degno – a suo dire – dei suoi profondi sentimenti. Ma una punizione singolare: per giorni, in più occasioni, ha avvicinato tre commesse del centro di Sassuolo, tre giovani e avvenenti donne, e poi le ha molestate verbalmente e calandosi i pantaloni. L’ultimo episodio il 15 dicembre, dopo 10 mesi circa di tormenti. Le donne, però, fin dalla prima volta avevano segnalato la cosa alla polizia del commissariato, che grazie alle descrizioni dell’esibizionista e ad altri dettagli, è risalita al 42enne, che ha anche precedenti specifici. L’uomo è stato denunciato: agli agenti ha ammesso di aver commesso gli atti osceni in strada e ha anche spiegato questo desiderio indiscriminato di vendetta verso le donne.


Riproduzione riservata © 2016 TRC