in:

Tanta paura, un’anziana lievemente intossicata, ma fortunatamente nessuna grave conseguenza per l’incendio scoppiato questa mattina nel forno pasticceria Raffaello, all’angolo tra via Buon Pastore e viale Amendola, a Modena.

E’ stato un passante ad accorgersi del fumo e delle lingue di fuoco che uscivano da una finestra sul retro del Forno pasticceria Raffaello, a Modena, questa mattina, intorno alle 11. Qualcuno ha anche avvertito una piccola esplosione. Immediatamente l’uomo ha iniziato a suonare i campanelli del palazzo al civico 890 di via Buon Pastore, a Modena, un edificio di quattro piani all’angolo con viale Amendola. E’ scoppiato il panico. 4 famiglie di anziani si sono riversate in strada in tutta fretta, senza nemmeno il tempo di vestirsi. Una donna si è sentita male per aver respirato del fumo. Nulla di grave, ma per precauzione è stata chiamata un’ambulanza. I sanitari hanno soccorso la signora e l’hanno portata all’ospedale per un controllo. Sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco. Secondo i primi rilievi, a innescare l’incendio, di origine accidentale, sarebbe stato un corto circuito partito da un macchinario lasciato acceso. Ingenti i danni subiti dal laboratorio. Gli abitanti del palazzo, passato lo spavento, hanno invece potuto far ritorno ai rispettivi appartamenti.


Riproduzione riservata © 2016 TRC