in:

La polizia ha sequestrato 40 chili di hascisc e arrestato tre persone. La partita di droga era destinata ai giovani modenesi, era il rifornimento per le festività natalizie.

Anche gli stranieri che spacciano a Natale tornano a casa a trovare i parenti. Per questo si erano premuniti di far arrivare a Modena un ingente quantitativo di droga per poter rifornire i giovani modenesi adeguatamente in vista delle festività. Ma i tre corrieri incaricati della consegna sono stati intercettati da una volante della polizia. I tre, infatti, viaggiavano su un’auto con targa Spagnola e l’hascisc marocchino passa in genere proprio dalla penisola iberica per arrivare in Italia, quindi gli agenti si sono insospettiti. I sospetti sono poi aumentati quando la vettura si è fermata al civico 98 di via Fusco, a Modena est. Proprio in un appartamento di quel condominio i residenti avevano segnalato strani via vai di stranieri. A quel punto sono intervenuti gli uomini della squadra mobile e hanno perquisito la casa. Hanno trovato due valigie in possesso dei corrieri, con dentro 40 chili di hascisc, valore sul mercato 240mila euro. Un russo di 36 anni e due ucraini di 30 e 31 sono finiti in manette.


Riproduzione riservata © 2016 TRC