in:

Nuovi posti letto, servizi ai disabili, aperture festive delle biblioteche. Sono alcune delle iniziative a favore degli studenti universitari di Modena e Reggio Emilia che verranno messe in campo grazie ad un finanziamento di 800 mila euro.

Modena e Reggio Emilia assieme per migliorare i servizi agli studenti universitari che rappresentano il cuore della collaborazione tra le due città. Il progetto “MoRe for students” presentato dal Comune di Modena in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, Er.Go, l’Agenzia regionale per il diritto agli studi, l’università di Modena e Reggio e l’Acer di Reggio Emilia ha infatti vinto il bando ministeriale “Città universitarie” assicurandosi un contributo di 400 mila euro da destinare ai servizi per gli studenti. Altri 400 mila euro sono stati mezzi in campo, con lo stesso scopo, dai cinque soggetti interessati. Copertura wireless di tutte le residente universitarie di Modena Reggio, ampliamento dell’apertura serale e festiva per le biblioteche, 30 nuovi posti letto per studenti, affitti a prezzo calmierato, baby sitter con tariffe contenute per le studentesse madri e ausili informatici per studenti disabili sono le principali iniziative che saranno realizzate entro la fine del 2009.


Riproduzione riservata © 2016 TRC