in:

Rendere i cimiteri più accoglienti e sicuri: è questo l’impegno del Comune di Modena che ha presentato un pacchetto di investimenti dedicati a San Cataldo e agli cimiteri comunali.

Verrà pubblicato entro la fine dell’anno il bando di concorso per la realizzazione del forno crematorio a San Cataldo i cui lavori verranno completati verso la fine del 2009. E’ questa una delle novità annunciate dall’Amministrazione Comunale che nel corso degli ultimi quattro anni ha stanziato più di 5 milioni di euro per migliorare la sicurezza, l’immagine e la fruibilità dei cimiteri da parte dei visitatori. Molti degli interventi e dei finanziamenti hanno riguardato il cimitero cittadino di San Cataldo, sia nella parte monumentale che in quella moderna. Settanta mila euro, ad esempio, sono stati spesi per l’acquisto e la messa in funzione di tre telecamere; in questo modo le forze dell’ordine hanno un controlla quasi diretto sulla pista ciclabile, l’ingresso di via San Cataldo e sul parcheggio vicino ai chioschi dei fiorai. 250mila euro sono stati investiti per lavori alla cappella funeraria nella zona riservata alla sepoltura dei cittadini di religione ebraica. Uno sforzo economico che riguarda anche gli altri cimiteri di Modena. Ad esempio è previsto l’ampliamento dei cimiteri di Baggiovara, Albareto e Portile….


Riproduzione riservata © 2016 TRC