in:

In manette cinque nomadi, dai 17 ai 56 anni, sorpresi a rubare rame a Finale Emilia.

Erano entrati nell’ex zuccherificio di via Ceresa, a Finale Emilia, stabilimento ora in fase di smantellamento, praticando un’apertura nella rete. Poi avevano cominciato ad accatastare bobine di rame e cavi elettrici, per un valore di circa 4mila euro. Una pattuglia di carabinieri, durante servizi di controllo, si è accorta però della recinzione forzata: i militari sono entrati e hanno trovato cinque persone con ancora in mano il materiale. I nomadi, tra i 17 e i 56 anni, residenti tra Ferrara e Bologna, sono così finiti in manette.


Riproduzione riservata © 2016 TRC