in:

Fermato prima che accendesse l’auto, da un vigile fuori servizio. Così un uomo, in macchina con la siringa in mano e la figlia nel sedile posteriore, non è riuscito a portare a termine i suoi intenti.

Era in auto con la figlioletta di tre anni, ma anziché prestare attenzione alla piccola, stava preparando una “dose” da iniettarsi nel braccio. Aveva già la siringa in mano. Questa la scena raccapricciante notata da un agente della polizia provinciale fuori servizio, che stava passeggiando per via Muratori, questa mattina, a Modena. Per evitare che l’uomo si mettesse alla guida con la bimba, in stato di alterazione, l’agente gli ha preso le chiavi della macchina e ha chiamato il 113. Il genitore, irritato, ha cercato di recuperarle, strattonando il vigile. I poliziotti hanno poi accompagnato l’uomo in Questura, dopo aver recuperato un sacchetto di polvere bianca, e avvisato la madre della piccola.


Riproduzione riservata © 2016 TRC