in:

I carabinieri hanno arrestato tre giovani incensurati, a Castelnuovo, per spaccio. Uno dei tre era titolare di un’ottica, in paese. Nell’esercizio i militari hanno trovato cocaina e strumenti di precisione.

I carabinieri della compagnia di Sassuolo hanno arrestato tre giovani di Castelnuovo, fra cui il titolare di un’ottica del centro del paese, con l’accusa di spaccio di droga. I tre, di 20, 22 e 28 anni, incensurati, negli ultimi tempi avevano insospettito i militari, che hanno capito che rifornivano ragazzi di stupefacenti e hanno iniziato a controllare le loro mosse. E ieri sono entrati nel negozio per una perquisizione. Sono stati trovati cento grammi di cocaina, nascosti nel retro, dietro a una scatola, e anche un coltello con lama annerita e un bilancino di precisione: secondo gli inquirenti i tre confezionavano le dosi proprio all’interno dell’ottica. Il titolare, 28 anni, aveva in tasca anche vari grammi di hascisc. Il negozio non è stato però posto sotto sequestro.


Riproduzione riservata © 2016 TRC