in:

Un napoletano è stato arrestato: in auto nascondeva sei iracheni clandestini. Per il viaggio avevano pagato 5.400 dollari.

Trasportava nella sua monovolume sei iracheni senza documenti: un pregiudicato napoletano di 26 anni è stato arrestato l’altra notte dai carabinieri a Spilamberto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e ingresso illecito di stranieri in Italia. Dai controlli è risultato che gli immigrati iracheni erano partiti una decina di giorni fa dal loro paese, dopo aver pagato 5.400 dollari per raggiungere la Germania a bordo di un Tir condotto da un autista turco. Gli iracheni erano poi stati scaricati in Italia ed erano arrivati a Modena in treno. In stazione li aspettava il 26enne napoletano che avrebbe dovuto condurre i clandestini in alcune località dell’Appennino tosco-emiliano. Ma a Spilamberto, come detto, sono stati fermati. Dopo le formalità di rito, i sei iracheni sono stati invitati a mettersi in regola.


Riproduzione riservata © 2016 TRC