in:

Denunciato ladro che preparava nel dettaglio colpi nei negozi. E i carabinieri arrestano tre spacciatori.

Aveva compilato una lista precisissima: con indirizzi, orari di apertura e chiusura, sistemi di allarme, accessi secondari, e altro, di tutti i negozi che voleva visitare. Erano una quindicina di esercizi, che l’uomo, un modenese di 53 anni, voleva colpire notte dopo notte. Ma l’aspirante ladro, ben noto alle forze dell’ordine, è stato visto la scorsa notte aggirarsi in via Baccelli, a Modena. Un passante ha chiamato la polizia, che ha subito inviato sul posto le volanti. Denunciato l’uomo, perché con sé aveva un kit da perfetto scassinatore: una valigetta con tronchesi, chiavi universali e spadini. E controlli e arresti, eseguiti dai carabinieri, nel week end. A Castelnuovo sono finiti in manette un operaio di 20 anni e un coetaneo studente per spaccio di droga. I due sono stati trovati in via Vandelli con in tasca 18 grammi di cocaina. E a Modena è stato fermato un 30enne, nato e residente in città, che ieri sera in via Costa aveva cominciato a gridare e a colpire con calci la porta d’ingresso degli uffici Inail. In tasca l’uomo aveva alcune dosi di hascisc e un coltello: è stato portato in caserma.


Riproduzione riservata © 2016 TRC